Formati dei file musicali - mp3 midi wav wma au

Pubblicato il da luigimind

Cari amici,

 

Alcuni chiedo come fare a convertire file musicali. Prima di indicarvi software e suggerimenti vorrei partire con il farvi capire cosa sono e che caratteristiche hanno il file musicali digitali.

L'onda sonora viene campionata ad intervalli regolari con una frequenza di campionamento che determina la fedeltà della riproduzione del suono, quindi solitamente nei programmi vi appaiono per esempio

  • 44000 Hz 16 bit stereo (CD quality)  
  • 88200 Hz 24 bit stereo

Significa che la frequenza di campionamento è 44000 Hz (o 88200 Hz) e che per ogni campionamento si impiegano 16 bit (24 bit). Chiaramente più frequenza e bit sono elevati migliore è la qualità, ma anche le dimensioni. Esistono varie tecniche di compressione come quella usata dagli mp3 dove dei dati vengono persi, ma solo quelli non pecettibili dalla maggior parte delle persone (frequenze alte o basse).

 

Formato file Ulteriori informazioni
AIFF Audio Interchange File Format Questo formato di file audio è stato utilizzato inizialmente sui computer Apple e Silicon Graphics (SGI).
AU UNIX Audio Questo formato di file viene in genere utilizzato per creare file audio per computer UNIX o per il Web.
RA a Real Audio Format scritto per lo streaming audio su Internet.
MIDI Musical Instrument Digital Interface Si tratta di un formato standard per l'interscambio di informazioni musicali tra strumenti musicali, sintetizzatori e computer.
WAV Wave Form Questo formato di file audio memorizza i suoni come forme d'onda.
WMA Windows Media Audio Si tratta di un file audio che è stato compresso utilizzando il codec audio Windows Media, uno schema di codifica per l'audio digitale sviluppato da Microsoft e utilizzato per la distribuzione di musica registrata, in genere tramite Internet
AAC Advanced Audio Coding format è basato su MPEG4 audio standard di proprietà Dolby.
MSV Proprietà Sony, sono fle compressi per Memory Stick.
MP3 MPEG Audio Layer 3 Si tratta di un file audio che è stato compresso utilizzando il codec MPEG Audio Layer 3, sviluppato dal Fraunhofer Institute.

Adesso passiamo a quello che vi interessa di più come trasformarli, si possono usare molti programmi alcuni professonali altri meno, per esempio:

  • AWAVE STUDIO (consigliato)
  • AUDACITY (consigliato)
  • CDex
  • Cubase (professionale)
  • N-Track studio 6
  • Magix Samplitude
  • Reaper

Se doveste essere interessati ai link per i vari software scrivete un commento a questo articolo.

 

grazie

 

 

Con tag Informatica

Commenta il post

William 02/17/2012 19:54

e dai inserisci i links